21/03/2014
PRESS RELEASE FREE PRACTICE

Xavier Siméon - Moto2 Gresini Federal Oli Team
Xavier Siméon – Moto2 Gresini Federal Oli Team

 

 

La seconda notte del Gran Premio del Qatar ha visto in pista la Moto2 per un solo turno di prove libere, il terzo ed ultimo prima delle qualifiche, in programma domani dalle 18:55 alle 19:40 ora locale.

Sulla Suter del Team Federal Oil Gresini Moto2, Xavier Siméon ha portato avanti l’importante lavoro per limitare il consumo delle gomme in vista della gara di domenica, che si svolgerà su 20 giri del circuito di Losail, provando alcune soluzioni di ciclistica. L’esperto pilota belga, come molti altri piloti, non è riuscito a migliorare il proprio tempo di ieri, chiudendo la classifica combinata dei tre turni in 11. posizione, ma rimane comunque fiducioso in vista delle qualifiche, convinto di avere un buon potenziale anche sul giro veloce.

L’esordiente Lorenzo Baldassarri, Team Gresini Moto2, ha pagato oggi un po’ di inesperienza, perdendo nel tentativo di seguire altri piloti alla ricerca di ulteriori riferimenti su una pista per lui nuova in sella alla Moto2. Una strategia che però non ha dato i suoi frutti, con il marchigiano che non è riuscito a progredire rispetto a ieri, rimanendo fermo a 2’01”745 (21°).

XAVIER SIMEON (11° – 2’01″101)
“Oggi non avevamo molto tempo, avendo a disposizione soltanto un turno; siamo comunque riusciti a provare varie soluzioni di ciclistica alla ricerca del migliore equilibrio. Il feeling con la moto rimane buono, ma purtroppo queste modifiche non hanno portato miglioramenti, anche se ci hanno consentito di comprendere aspetti importanti che non erano chiari, quindi siamo convinti che domani potremo migliorare. Se riusciremo a fare un piccolo passo avanti, domani potremo essere protagonisti anche sul giro veloce in qualifica”.

LORENZO BALDASSARRI (21° – 2’01″745)
“Oggi non sono riuscito a fare un buon lavoro: all’inizio non avevo molto feeling con la gomma, per cui ho preferito montarne una nuova, ma poi una volta in pista ho provato invano a cercare qualcuno da seguire per imparare meglio la pista. Una scelta che non ha pagato e che mi ha fatto perdere un po’ la buona strada imboccata ieri. Domani riprenderemo il lavoro da dove lo avevamo lasciato ieri e da alcuni dati positivi che oggi siamo comunque riusciti a raccogliere”.

FAUSTO GRESINI
“Oggi sulla moto di Siméon abbiamo provato diverse modifiche che ci hanno permesso di capire meglio alcune cose importanti, grazie alle quali domani potremo fare un altro passo in avanti, anche se già in questo momento Xavier riesce a tenere un buon ritmo. Domani sarà importante riuscire ad essere incisivi in qualifica. Baldassarri non è stato protagonista di una sessione positiva: dopo aver provato un paio di pneumatici soffici che non gli sono piaciuti, ha pero del tempo e si è un po’ deconcentrato, ma è molto giovane e una giornata così ci può stare. Siamo convinti che domani possa comunque fare bene”.

 

Rispondi