STS-banner

DOPPIO IMPEGNO PER LA SQUADRA DI SIMONE PETRI CHE RIPORTERÀ IN PISTA LE PANAMERA S NELLA SUPERSTARS GIÀ DALLA PRIMA GARA DI MONZA IL PROSSIMO 7 APRILE

Roma 14 marzo 2013

La Petri Corse conferma la sua partecipazione alla stagione 2013 della GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES con una Porsche 997, alla guida della quale si alterneranno Marco Cassarà e Gianluca Carboni. Un binomio dalla grande esperienza nel mondo delle ruote coperte ed in particolar nell’ambito delle “sportive” della Casa di Stoccarda.

 

Marco Cassar
Marco Cassarà

 

La 997 della squadra capitanata da Simone Petri, si andrà ad aggiungere allo schieramento della GTS Cup Trophy, mentre è in via di definizione un secondo equipaggio che potrebbe scendere in pista nel corso della stagione. Il team Petri Corse giocherà un duplice ruolo all’interno del SUPERSTARSWORLD. Infatti, oltre a prendere parte alla GTSPRINT, la squadra toscana è pronta a riportare in pista le tanto attese Porsche Panamera S nella SUPERSTARS.

“Puntiamo tutto sul SUPERSTARSWORLD – ha dichiarato Simone Petri. – Lo stesso interesse che abbiamo per la SUPERSTARS, vive per la GTSPRINT, il nostro obiettivo è di arrivare a schierare ben tre macchine. Avremo due reparti completamente autonomi, che seguiranno le rispettive serie. Avere in squadra Carboni e Cassarà mi rende molto felice, perché oltre ad avere un ottimo rapporto con entrambi penso che insieme possano fare davvero bene”.

“Ho sempre desiderato entrare a far parte dei campionati organizzati da Flammini – ha affermato Gianluca Carboni – Sarà interessante potere gareggiare con così tanta gente che ti supporta sugli spalti e nel paddock. Pochi campionati godono di tale popolarità. Vengo da un anno in cui ho gareggiato con una Porsche in Spagna, ottenendo ottimi risultati. Quest’anno voglio fare altrettanto nella GTSPRINT”.

“Il nostro obiettivo è la vittoria. – sono le parole di Marco Cassarà – Sono legato a Gianluca da un ottimo rapporto di amicizia e siamo molto allineati nel modo di intendere le corse. Questo, ritengo, sarà anche il nostro punto di forza. So che avremo team agguerriti da dover battere. Se ne vedranno delle belle anche quest’anno…”.

 

 

logo2013

Rispondi