BANNER-V8_2014

 

Roma, 18 aprile 2014

È stato deliberato il Balance of Performance che verrà adottato in occasione del secondo appuntamento di Vallelunga dell’EUROV8SERIES, in programma nel fine settimana del 3-4 maggio. Massimo equilibrio tecnico garantito, per il round che si disputerà sul tracciato romano, grazie al lavoro svolto nel post-Monza dall’ATT (Associazione Team Top Cars), sulla base di un innovativo sistema, adottato apposta per rendere quanto più omogeneo possibile lo schieramento della Serie promossa da FG Marketing&Communication ed organizzata dalla ADM.

Tra le novità più importanti va evidenziato l’aumento di peso sulle Audi RS5, che da 1500 salgono a 1520 kg, con l’altezza minima elevata da 75 a 90 mm, mentre la flangia viene ridotta da 85 a 79 mm.

20 kg e 10 mm di altezza in meno per la Chevrolet Camaro, mentre la Lumina usufruirà di uno “sconto” di ben 30 kg sul peso minimo, scendendo a 1370 kg.

Rimane infine invariata la configurazione delle Mercedes C63 AMG (inclusa la versione coupé), nonostante le due vittorie messe a segno nell’apertura di stagione sul tracciato lombardo.

“Per definire il nuovo BoP, – ha spiegato Roberta Gremignani, a capo della stessa ATT – non abbiamo preso in considerazioni le prestazioni di Monza, ma quelle dell’edizione 2013 dell’appuntamento di Vallelunga. Analizzando i dati dello scorso anno, abbiamo visto per esempio che le quattro ruote motrici erano avvantaggiate su questo tipo di tracciato, e di conseguenza abbiamo preso i giusti provvedimenti per equilibrare il meglio possibile tutte le vetture. In generale siamo molto soddisfatti del weekend di Monza. A fare la differenza sono stati sempre i piloti. Vedi per esempio Eddie Cheever, che indubbiamente ha avuto un ottimo passo. Le vetture erano tutte molto allineate, con un gruppo abbastanza omogeneo e compatto, e questo nonostante il circuito brianzolo sia tra i più difficili per trovare un equilibrio di prestazioni assoluto”.

EuroV8 Series
EuroV8 Series

 

Rispondi