Felice Monteleone – FMPhotoSport Formula1 News
Gran Premio della Malesia, Sabato Marzo 2015

 

Lewis Hamilton scatterà dalla prima casella della griglia di partenza del Circiuto Internazionale di Sepang in Malesia. Te le due Mercedes c’è la SF15-T di Sebastian Vettel che domani affiancherà il campione del mondo in carica partendo al suo fianco, con un ritardo di soli 0.74s. Nico Rosberg quarto, Kimi Raikkonen fuori dalla Q3 a causa di un errore di uscita dai box.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

 

Lewis Hamilton

“Sono molto contento del giro che mi ha dato la Pole Position oggi. Il primo giro della Q3 non è stato soddisfacente, e speravo che il secondo lo fosse, ed infatti così è stato.
Mi piacciono queste condizioni, rendono le qualifiche e la gara una vera lotteria. Non vedo l’ora che arrivi domani. Nella vettura si sente un gran caldo, e le temperature mettono a dura prova gli pneumatici, sarà dura sia per i piloti che per le monoposto. La Ferrari ha fatto enormi passi avanti e miglioramenti rispetto allo scorso anno, lo dimostra il gran giro che ha fatto Sebastian. Sarà bello essere a fianco del quattro volte campione del mondo. Dovrebbe essere una gara molto interessante.
Scatterà dalla prima fila la Ferrari di Sebastian Vettel nel Gran Premio della Malesia, questo il verdetto dell’ultima porzione di qualifiche, al termine di un turno movimentato dall’arrivo di un violento temporale. La pioggia riversatasi sul tracciato malese verso la fine della seconda manche, ha impedito a Kimi Raikkonen – in quel momento undicesimo – di passare il turno (1.42.173), mentre è giunta seconda tra le due Mercedes di Lewis Hamilton (1.49.834) e Nico Rosberg (1.50.299) la SF15-T del pilota tedesco (1.49.908), tornato in pista con due set di Intermediate appena concesso il via libera dalla direzione di gara.

 

Sebastian Vettel

“Oggi avevamo un buon ritmo e alla fine con Lewis è stata una battaglia molto serrata. L’anno scorso ci siamo trovati nelle stesse condizioni, con pneumatici da bagnato intermedi alla fine, e siamo finiti a un decimo di distacco. Quindi forse il prossimo anno… Sicuramente questo risultato ci mette in una buona posizione per domani. Credo che l’obiettivo sia fare la miglior gara possibile, e poi vedremo. La natura del tracciato si adatta bene alla nostra macchina, e quindi penso che possiamo fare bene, anche se qui a Sepang non si sa mai. La pioggia può arrivare in qualsiasi momento e rovinare tutto. Ora dobbiamo rimanere con i piedi per terra e pensare a noi stessi. La Mercedes è molto forte e ha un vantaggio evidente, ma sarebbe bello provare a dargli filo da torcere domani. Per loro negli ultimi mesi è stato un po’ troppo facile”.

 

Kimi Raikkonen

“Il risultato di oggi non è stato effetto della sfortuna, abbiamo scelto un momento sbagliato per uscire. Ho provato a passare Ericsson, ma lui doveva difendere la posizione. Domani cercheremo di riguadagnare terreno, abbiamo la velocità per riuscirci, anche se siamo lontani dalla testa e quando parti indietro la gara non è mai facile. Certamente in queste condizioni ci attendono più rischi alla prima curva, ma cercheremo ugualmente di fare del nostro meglio”.

 

Maurizio Arrivabene

“Sono parzialmente contento del risultato di oggi. Seb è stato grandissimo e la squadra (tutta) lo è stata altrettanto. Riguardo a Kimi, non credo alla sfortuna, né tantomeno alla fortuna. A caldo ci possono essere versioni contrastanti, ma ora giriamo pagina e pensiamo alla gara di domani. Sono sicuro che anche Kimi, da quel grande pilota che è, potrà dire la sua”.

 

Rispondi