Felice Monteleone – FMPhotoSport Formula1 News

Scuderia Ferrari, GP della Cina Race Preview

Scuderia Ferrari GP della China, possiamo fare un buon lavoro

 

Sebastian Vettel | Courtesy of SCUDERIA FERRARI Press Office
Sebastian Vettel | Courtesy of SCUDERIA FERRARI Press Office

 
Seb sicuro: ‘Il potenziale c’è’

“L’ho già detto tante volte, con questa macchina possiamo giocarcela molto di più che l’anno passato. Credo che il potenziale ci sia, è solo questione di mettere assieme tutti gli ingredienti. Non è stato l’inizio di stagione che avevamo sperato, e questo non è certo un segreto; d’altra parte, però, non vedo motivi per andare nel panico. La stagione è ancora molto lunga e i due guasti che abbiamo avuto, Kimi in Australia e io in Bahrain, sono dovuti a motivi completamente diversi. Nel mio caso, abbiamo capito che un piccolo problema di natura elettronica ha causato un guaio grosso. Quindi per questa gara dovremo cambiare motore, ma non sono troppo preoccupato, dal momento che abbiamo scoperto la ragione del guasto. Sono sicuro che quest’anno si possa lottare con la Mercedes”.

 
Per Kimi i problemi sono in via di risoluzione

“Siamo arrivati in Cina come per qualsiasi altro weekend di gara, seguiremo il nostro consueto programma di lavoro e poi domenica dopo la gara vedremo se questo avrà dato i suoi frutti. Non ha senso tirare a indovinare ora dove potremo essere. Credo che qui abbiamo la possibilità di fare bene, daremo il massimo per cercare di ottenere un buon risultato. Di sicuro c’è del lavoro da fare, ma abbiamo un buon pacchetto e dal punto di vista della velocità siamo più o meno dove vogliamo essere. Speriamo di fare un buon fine settimana e migliorare dove possibile. Il problema che abbiamo avuto nella prima gara è stato diverso rispetto a quello avuto da Sebastian in Bahrain. E’ stato un vero peccato per il team perché noi vogliamo finire la gara con entrambe le vetture. Sappiamo quali sono i problemi, abbiamo risolto il primo e l’altro sta per essere risolto. Certamente non è l’ideale, ma purtroppo questo fa parte delle corse, ci sono ancora molte cose da migliorare, ma sono sicuro che possiamo fare una buona stagione. La nostra macchina può andare bene su tutte le piste, non so se abbastanza per vincere, lo dirà il tempo. Per quanto riguarda il formato delle qualifiche, tornare al sistema del 2015 permetterà agli spettatori di seguire meglio, e questa è una buona cosa.

 

Rispondi