FMPhotoSport Moto2 News

“Il Texas attende il Team Forward Racing per la terza tappa del mondiale”

I piloti del Forward Racing Team sono pronti per il terzo round nella Terra della Libertà .

 

In seguito alle ottime prestazioni già mostrate nelle prime due date del Mondiale, i piloti del Forward Racing Team, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini, lasciano alle proprie spalle il circuito argentino per dirigersi in Texas, pronti per affrontare il pretenzioso e impegnativo Circuit of the Americas, per la terza data del Campionato del Mondo Moto2.

Baldassarri, che durante l’ultimo appuntamento di stagione a Termas de Rio Hondo, ha terminato la sua gara appena sotto il podio, arriva in Texas con un quarto posto nella classifica generale a sole due tappe di Campionato. Nel frattempo, Marini, in seguito alla sua audace e risoluta performance in Qatar che lo ha visto terminare la gara in sesta posizione, e dopo essersi aggiudicato altri solidi punti pochi giorni fa in Argentina, al momento si colloca settimo nella classifica generale.

Dopo una breve pausa, i due giovani talenti del Forward Racing Team, scenderanno sui 5.516m della pista texana fortemente motivati e preparati; pronti per portare a casa un altro risultato d’oltreoceano, prima di tornare in Europa e proseguire con gli appuntamenti di Campionato. Il Gran Premio delle Americhe prenderà il via questo venerdì con la prima sessione di prove libere alle 10:55 ora locale (17:55 CET).

 
Lorenzo Baldassarri
“Ho trascorso qualche giorno di riposo in Messico, tra le due date di Argentina e Texas, durante i quali ho avuto modo di ricaricare le batterie e prepararmi per l’impegnativo fine settimana che ci aspetterà ad Austin. In questi giorni, oltre a godermi la spiaggia, ho continuato ad allenarmi duramente in modo da essere pronto per la prossima tappa, che si disputerà su un circuito veramente complesso, strutturato in maniera differente rispetto agli altri tracciati. La pista del Texas è molto ampia, ci sono numerose curve, che alternano parti lente ad altre veloci e per questo necessita grande impegno e concentrazione. Non è facile trovare subito il giusto andamento e la velocità migliore da tenere, quindi è fondamentale essere concentrato al 100% sin dalla prima sessione di prove del venerdì. Come sempre, darò del mio meglio e, insieme alla squadra, sono convinto che saremo in grado di compiere un’altra grande prestazione.”

 
Luca Marini
“Considero Austin un posto speciale, anche se la pista è molto difficile. L’ anno scorso ho faticato un po’, ma sono sicuro che l’esperienza che ho raccolto nel corso dell’ultimo anno, mi aiuterà ad essere sempre più competitivo. Spero di poter iniziare il weekend con un buon feeling con la moto sin dai primi giri del venerdì. Questo è sempre un punto cruciale e senza alcun dubbio vogliamo riuscire a segnare un altro forte risultato. Il tracciato presenta alcuni punti di frenata con staccate molto forti e, soprattutto nella prima parte, ci sono numerosi cambi di direzione. Inoltre, anche fisicamente, la pista richiede molto impegno, quindi, durante questa settimana di pausa, ho cercato di prepararmi nel modo migliore. Sono certo di essere pronto per la prossima sfida in Texas e non vedo l’ora di venerdì per salire in sella alla mia moto.“

 
Giovanni Cuzari – Team Owner
“Austin è l’unica tappa sul calendario del Campionato che si disputata negli Stati Uniti d’America, e per questo la competizione diventa ancora più speciale. Le strutture del circuito sono ultramoderne e l’organizzazione al suo interno è incredibile. Ci sono tutte le condizioni per eseguire ogni cosa al meglio durante l’intero week end di gara. Il tracciato texano però, non sarà un compito facile da affrontare, e Lorenzo e Luca dovranno dare il massimo per essere costantemente competitivi. Come team siamo molto entusiasti di arrivare a COTA, e non vediamo l’ora di incontrare tutti i fan, che sono sempre pieni di passione ed entusiasmo. Ovviamente, il nostro obiettivo è di fare bene di fronte a tutti loro, e, poiché so di poter contare sulla mia eccellente squadra, non ho dubbi sulla riuscita. Ci tengo a sottolineare che tutto questo è solo possibile grazie al fantastico supporto dei nostri sponsor e dei nostri partner tecnici, che non ringrazierò mai abbastanza per la loro fedeltà e per il loro costante supporto.“

 

Rispondi