Felice Monteleone – FMPhotoSport Moto2 News

Federal Oil Gresini Moto2 Team, GP di Spagna Preview

Il Mondiale arriva in Europa con Lowes leader della classifica

 

Sam Lowes – Courtesy of Gresini Federal Oli Press Office
Sam Lowes – Courtesy of Gresini Federal Oli Press Office

 
Dopo aver affrontato tre trasferte fuori dai confini europei in Qatar, in Argentina e in Texas, l’avvincente lotta per il Campionato del Mondo Moto2 2016 riprende questo fine settimana sul circuito di Jerez, teatro del Gran Premio di Spagna.

Alla vigilia del primo importante appuntamento europeo della stagione la lotta al vertice della classifica è più accesa che mai, con il venticinquenne pilota del Team Federal Oil Gresini Moto2 Sam Lowes al comando a quota 47 punti, seguito a distanza ravvicinata dallo spagnolo Alex Rins (46) e dal francese Johann Zarco (45).

Su una pista che lo ha già visto assoluto protagonista nel corso dei test invernali, l’obiettivo di Lowes è quello di dare seguito all’ottimo inizio di campionato, inserendosi nuovamente nella lotta per la vittoria e mantenere così la leadership in campionato.

 
SAM LOWES
“A Jerez tutti i piloti hanno effettuato molti test prima dell’avvio del campionato, per cui mi aspetto un altro weekend di gara molto serrato. Durante le prove invernali ho sempre avuto un buon feeling con la moto su questo tracciato, per cui pensiamo di poter fare bene. Il circuito mi piace molto, anche se in realtà negli ultimi due anni per me non è andata benissimo, inoltre è sempre è un piacere correre a Jerez perché c’è sempre molto pubblico e si respira una gran bella atmosfera. Non vedo l’ora di scendere in pista, in questo momento in particolare, essendo reduci da due ottime gare che ci hanno consentito di portarci in testa al mondiale!”.

 
FAUSTO GRESINI
“Nelle prime tre gare Lowes ha dimostrato di essere in grado di lottare costantemente per le prime posizioni: nonostante il ride through scontato in Qatar e che ci ha fortemente penalizzati, Sam è stato molto bravo a raccogliere il massimo in tutte e tre le gare, arrivando così in testa al mondiale alla vigilia di questo importante appuntamento, anche se di un solo punto. C’è un grande feeling tra pilota e squadra e in più Kalex, Ohlins e tutti i nostri partner ci stanno offrendo il massimo supporto, per cui siamo consapevoli di avere tutto ciò che serve per lottare al vertice, anche se il livello di questo campionato è veramente alto e vincere è sempre molto difficile. Arriviamo su una pista che piace molto a Sam e sulla quale siamo già stati molto veloci nei test invernali, per cui siamo convinti di poter essere competitivi”.

 

Rispondi