Felice Monteleone – FMPhotoSport MotoGP News
Gresini Racing Team Moto3 – Grand Prix of The Americas, 12/04/2015

 

Il Gresini Racing Team Moto3 ha concluso il Gran Premio delle Americhe disputato oggi a Austin, in Texas, con un bel risultato di squadra.

 

Enea Bastianini
Enea Bastianini

 

Enea Bastianini è infatti giunto al traguardo in quarta posizione, a un passo dal podio, mentre Andrea Locatelli ha conquistato la settima posizione dopo aver perso contatto col gruppo di testa per evitare la moto di Miguel Oliveira, scivolato davanti a lui poco dopo metà corsa.

Con l’inglese Danny Kent, poi risultato vincitore, che è riuscito ad allungare dopo soli 6 giri, Bastianini è comunque riuscito a raggiungere nel finale i piloti in lotta per il podio, Quartararo, Vazquez e Masbou, superando all’ultimo giro quest’ultimo e chiudendo in quarta posizione. Anche il suo compagno di squadra Locatelli ha corso una gara da protagonista, in lotta con i primi: all’undicesimo giro il diciottenne bergamasco ha però dovuto effettuare un’escursione fuori pista per evitare la moto di Oliveira, scivolato, ritrovandosi attardato in ottava posizione. Andrea ha comunque avuto la meglio nel finale su Romano Fenati conquistando la settima piazza.

Grazie al piazzamento ottenuto oggi Bastianini è ora secondo in classifica generale con 33 punti, mentre Locatelli è nono con 14 punti.

 

ENEA BASTIANINI (4°)

“Sono soddisfatto perché ho corso un’altra bella gara in rimonta: quando ero in bagarre con gli altri piloti ci sono stati vari contatti che mi hanno fatto perdere terreno e per questo mi sono dovuto rifare sotto diverse volte, riuscendo in ogni caso a mantenere nel finale il contatto con i piloti in lotta per il podio. Purtroppo all’ultimo giro ho faticato a tenere la scia dei piloti davanti a me in rettilineo, ma ho comunque superato Masbou e agguantato il quarto posto. All’ultima curva ho anche provato ad attaccare Vazquez per il podio, ma era troppo lontano ed ero già al limite. Questo fine settimana Kent ha fatto veramente la differenza, mentre noi avremo forse potuto ottenere qualcosa in più se le condizioni meteo non avessero rallentato il nostro lavoro in prova, ma va benissimo così: i punti del quarto posto sono molto importanti per il campionato”.

 

ANDREA LOCATELLI (7°)

“A inizio gara, quando ho visto Kent allungare, ho provato anch’io a spingere per prendere un po’ di margine sul gruppetto e provare a stare con lui, ma ho fatto qualche errorino e così ho dovuto continuare a lottare tanto in mezzo agli altri piloti. Purtroppo poco dopo metà gara ho dovuto schivare la moto di Oliveira e lì ho perso un sacco di tempo… Peccato, ma queste sono le gare e tutto sommato sono anche stato fortunato ad evitare la moto per un pelo e continuare. A quel punto avevo perso il contatto con il gruppo di testa e anche se potevo contare su un buon passo non c’era più possibilità di riagganciarlo, così mi sono giocato la posizione con Fenati, avendo poi la meglio nel finale. Potevamo raccogliere di più, ma va benissimo così: questo risultato per me vale come un podio”.

 

FAUSTO GRESINI

“Bastianini ha fatto una bellissima gara, dimostrando ancora una volta il suo gran potenziale; l’impressione è che ci sia mancato qualcosa per ottenere un risultato ancora migliore, ma siamo comunque soddisfatti per il piazzamento conquistato, che consente ad Enea di incamerare punti importanti e di mantenere il secondo posto in campionato. Peccato per Locatelli, che è stato autore di un grandissimo weekend: ha dimostrato di poter stare con i primi e meritava di più. Nella sfortuna è comunque riuscito ad evitare la moto e continuare, completando così un ottimo risultato di squadra. Peccato soltanto per aver mancato di poco il podio, che è sempre un’emozione”.

 

Rispondi