Felice Monteleone – FMPhotoSport Moto3 News

Gresini Racing Moto3 Team, GP del Qatar Preview

 

Le luci di Losail attendono Bastianini e Di Giannantonio per il GP d’apertura del 2016

 

 

Enea Bastianini | Courtesy of Gresini Racing Moto3 Press Office
Enea Bastianini | Courtesy of Gresini Racing Moto3 Press Office

 
L’attesa è finalmente finita: questo fine settimana, sul circuito di Losail in Qatar, prende il via il Campionato del Mondo Moto3 2016. I due piloti del Gresini Racing Team Moto3, Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio, sono pronti ad affrontare il primo appuntamento di una stagione che stando ai risultati dei test invernali si preannuncia molto combattuta.

Enea Bastianini, giunto secondo a un soffio dalla vittoria nell’edizione dello scorso anno, inizia la stagione fiducioso, consapevole di aver svolto dei buoni test invernali: il diciottenne riminese ha chiuso i test ufficiali di Jerez vicinissimo ai primi, dopodiché in Qatar ha proseguito a lavorare bene sull’assetto della sua Honda NSF250RW per preparare al meglio il weekend di gara.

Per il suo compagno di squadra, Fabio Di Giannantonio, il Gran Premio del Qatar rappresenta il debutto in pianta stabile nel Mondiale: nei test il diciassettenne esordiente romano ha intrapreso un buon percorso di crescita e l’obiettivo dichiarato per questi primi Gran Premi è quello di continuare ad imparare, per avvicinarsi ai più veloci nel corso della stagione.

La gara, che si terrà sulla distanza di 18 giri, scatterà domenica alle 18.00 locali, le 16.00 in Italia.

 
ENEA BASTIANINI
“Nei recenti test svolti qui a Losail tanti piloti sono stati molto veloci: dovremo perciò fare i conti con dei rivali agguerriti e indubbiamente non sarà facile stare davanti. Noi comunque siamo tranquilli e ci sentiamo pronti: nei test infatti abbiamo individuato diverse soluzioni di assetto che funzionano bene e anche se è mancato il giro veloce siamo contenti del passo gara. Sento che abbiamo tutte le carte in regola per essere della partita, ora aspettiamo soltanto di cominciare per vedere come va!”.

 
FABIO DI GIANNANTONIO
“Anche se l’obiettivo di ogni pilota è vincere, sono consapevole di essere soltanto all’inizio, per cui affronterò la mia prima stagione tenendo i piedi per terra: guardando i risultati dei recenti test, nella mia prima gara un obiettivo realistico potrebbe essere quello di stare nei primi 20, anche se mi piacerebbe essere tra i primi 15. La cosa più importante sarà comunque cercare di imparare il più possibile, sfruttando al massimo la grande esperienza del team e dei miei tecnici, in modo da poter crescere gara dopo gara”.

 
FAUSTO GRESINI
“Nell’ultimo test svolto qui a Losail Bastianini ha lavorato molto bene assieme alla squadra ed è sereno e tranquillo in vista del primo Gran Premio. Anche se gli è mancato il giro veloce sono convinto che Enea sarà della partita, al momento giusto. Tra un paio di giorni si inizia a fare sul serio e siamo consapevoli di avere tutto ciò che serve per lottare con i nostri rivali, che sono comunque molto forti. Di Giannantonio ha svolto dei buoni test invernali, in particolare nell’ultima giornata di test in Qatar ha messo in mostra un bel ritmo facendo dei buoni progressi. Fabio sta imparando, ma ci vuole tempo ed è normale: abbiamo costruito attorno a lui una squadra di esperienza proprio per accompagnarlo in questo percorso di crescita”.

 

Rispondi