Felice Monteleone – FMPhotoSport Moto3 News

Gresini Racing Team Moto3 Team, prove libere Qatar GP

 

Prima nottata di prove libere per la coppia del Gresini Racing Team Moto3 in Qatar

 

 

Fabio Di Giannantonio | Courtesy of Gresini Racing Moto3 Press Office
Fabio Di Giannantonio | Courtesy of Gresini Racing Moto3 Press Office

 
I due piloti del Gresini Racing Team Moto3, Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio, hanno affrontato oggi le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio del Qatar, primo atto del Campionato del Mondo Moto3 2016.

Sotto i riflettori del circuito di Losail, già teatro degli ultimi test pre-stagionali, Enea Bastianini è risultato a fine serata 14° nella classifica combinata dei tempi con il crono di 2’06”567. A prescindere dalla posizione, il diciottenne riminese si è detto soddisfatto del lavoro compiuto in entrambi i turni, avendo acquisito un buon feeling con l’avantreno, aspetto che invece gli aveva dato qualche problema durante i recenti test.

Il suo compagno di squadra Fabio Di Giannantonio ha ottenuto 2’08”223, prestazione che ha soddisfatto in parte il diciassettenne romano perché ottenuta girando da solo e con gomme usate.

Domani è in programma il terzo e ultimo turno di prove libere, mentre sabato si svolgerà come di consueto il turno di qualifica che deciderà la griglia di partenza del Gran Premio.

 
ENEA BASTIANINI (14° – 2’06″567)
“Sono contento perché i problemi all’avantreno che avevamo riscontrato durante i test ora sembrano definitivamente risolti: faticavo infatti ad avere un buon feeling sulla ruota anteriore, mentre ora mi sento più a mio agio in sella. Tanti piloti stanno andando forte, ma noi stiamo lavorando nella giusta direzione e se domani riusciremo a proseguire nella stessa direzione potremo sicuramente lavorare meglio in generale sull’assetto della moto e quindi migliorarci, in particolare sul giro secco, un aspetto dove sembra che gli altri riescano a fare maggiormente la differenza in questo momento rispetto a noi”.

 
FABIO DI GIANNANTONIO (30° – 2’08″223)
“Nel primo turno mi sono sentito subito a mio agio, riuscendo a fare dei buoni settori, anche se alla fine il tempo sul giro non è stato buonissimo, dopodiché all’inizio del secondo turno mi sono migliorato, scendendo a 2’08”2 con gomme usate. Nel finale purtroppo non sono riuscito a sfruttare la gomma nuova e di conseguenza abbiamo chiuso la serata attardati in classifica, ma a parte questo posso essere contento perché il mio miglior giro l’ho ottenuto da solo, cosa che non avevo fatto nei test. Penso già a migliorarmi domani: vorrei almeno replicare il crono ottenuto qualche giorno fa nei test, e perché no abbassarlo. La moto comunque va molto bene, devo migliorare io a livello di guida”.

 
FAUSTO GRESINI
“Abbiamo chiuso la prima giornata un po’ attardati in classifica, anche se in realtà il divario di Bastianini dai primi non è così elevato. Lo scorso anno, del resto, partivamo da una situazione peggiore e poi fummo in grado di lottare per la vittoria. Enea continua ad essere sereno e sono convinto che se continueremo a rimanere concentrati potremo fare bene. Di Giannantonio sta imparando e tra l’altro oggi ha usato sempre gomme usate. Diamogli tempo e pian piano arriverà, sono fiducioso”.

 

Rispondi