Felice Monteleone – FMPhotoSport MotoGP News

Gresini Aprilia Racing MotoGP Team, Official Test Sepang International Circuit Day1

 

OGGI IL PRIMO DEI TRE GIORNI DI TEST PER BAUTISTA E BRADL SULLE APRILIA RS-GP

 

INIZIA A SEPANG, IN MALESIA, LA STAGIONE MOTOGP 2016

 

Alvaro Bautista | Photo by FeliceMonteleone | @FMPhotoSport
Alvaro Bautista | Photo by FeliceMonteleone | @FMPhotoSport

Sepang (Malesia), 1 febbraio 2016 – Si è aperta con la prima giornata dei tradizionali test di Sepang la stagione MotoGP 2016 che vede le Aprilia impegnate per il secondo anno nella massima categoria motociclistica.

Anche per i piloti ufficiali di Aprilia Racing Team Gresini, Alvaro Bautista e Stefan Bradl, si tratta di un ritorno in sella dopo il lungo stop invernale, quindi la prima giornata li ha visti impegnati soprattutto a riprendere confidenza ed automatismi. Dal punto di vista tecnico l’area di maggiore interesse riguarda la nuova elettronica, un pacchetto unico che deve essere sviluppato e accordato alle caratteristiche peculiari di ogni moto. Su questo fronte si sono concentrati gli sforzi del team, alla ricerca di una base che possa essere poi trasferita sul nuovo prototipo Aprilia RS-GP 2016.

Nella prima delle tre giornate previste sono stati 34 i giri messi a referto da Alvaro Bautista, 39 invece per il compagno di box Stefan Bradl.

 
ALVARO BAUTISTA
“Dopo due mesi senza moto questo primo test è fondamentale per riprendere il ritmo. Abbiamo parecchio lavoro da fare, specialmente per quanto riguarda il nuovo pacchetto elettronico. Mi aspetto tre giorni intensi in cui poter fare quanti più passi avanti possibile, progressi che poi potremo utilizzare sulla nuova moto”.

 
STEFAN BRADL
“Qui a Sepang utilizzeremo la RS-GP 2015, ma il piano di lavoro è comunque piuttosto serrato per noi. Il feeling, con la nuova elettronica e le nuove gomme, va costruito giro dopo giro. I primi test della stagione hanno sempre qualcosa di speciale, si ritorna in pista dopo molto tempo ma bastano davvero pochi chilometri per ritrovare le giuste sensazioni”.

 

Rispondi