Felice Monteleone – FMPhotoSport MotoGP News

Aprilia MotoGP Team, GP di Le Mans qualifiche, Sabato 16 Maggio 2015

 

MotoGP: ottava e nona file per Baustista e Melandri a Le Mans

 

Le incerte condizioni meteo, con freddo e pista mai perfetta, dopo la pioggia della tarda mattinata e il poco grip che ne è conseguito, non hanno agevolato il lavoro di Bautista e Melandri, sempre alla ricerca della via corretta per lo sviluppo delle Aprilia RS-GP .

 

Alvaro Bautista
Alvaro Bautista

 

Le Mans (Francia), 16 maggio 2015 – Le incerte condizioni meteo, con freddo e pista mai perfetta, dopo la pioggia della tarda mattinata e il poco grip che ne è conseguito, non hanno agevolato il lavoro di Bautista e Melandri, sempre alla ricerca della via corretta per lo sviluppo delle Aprilia RS-GP .

Dopo la sessione di libere del mattino nelle quali il buon crono di Bautista (16° in 1’34.341) aveva testimoniato della giustezza del lavoro svolto al box Aprilia Racing Team Gresini, una pioggia leggera ha decisamente peggiorato le condizioni dell’asfalto francese. Benché la pista si fosse asciugata alla partenza della qualifica, la situazione di scarsa aderenza ha decisamente sfavorito il rendimento delle moto italiane che hanno chiuso il turno – decisivo per la definizione dello schieramento di partenza nella gara di domani – con Bautista al 23esimo posto (1’35.458) e Melandri al 25esimo (1’37.522), posizioni che valgono loro, rispettivamente, l’ottava e la nona fila alla partenza del GP di domani.

 

ROMANO ALBESIANO (Responsabile Aprilia Racing)

“Le condizioni di scarso grip, proprio nella qualifica, non ci hanno certo aiutato visto che il nostro problema principale, in questo momento, è proprio quello di far lavorare bene le gomme. Ovvio che un grip decisamente basso, come quello trovato oggi, ci penalizza più di altri. Peccato perché al mattino era andata piuttosto bene con Alvaro, che poi non ha potuto ripetersi nel turno decisivo. Conosciamo bene il problema e dobbiamo assolutamente migliorare questo aspetto che è decisivo per crescere nella prestazione complessiva della moto”.

 

FAUSTO GRESINI (Team Manager)

“E’ evidente che oggi a Le Mans abbiamo pagato la situazione di poco grip, dovuta anche alla bassa temperatura. In queste condizioni è difficile mettere a terra potenza. Ma non è una sorpresa e quello che dobbiamo fare è rimediare in vista di domani. Abbiamo delle modifiche in mente e le proveremo domattina nel warm up, l’obiettivo è di migliorarci in gara”.

 

ALVARO BAUTISTA

“Dopo i turni di libere abbiamo affrontato condizioni molto sfavorevoli in qualifica. Trovare poco grip, malgrado l’asfalto si fosse asciugato, ci ha svantaggiato decisamente, soprattutto a livello di trazione. Mi dispiace perché al mattino avevo fatto un buon tempo e pensavo di migliorarmi ancora. Per la gara tutto è legato al meteo: se sarà asciutto speriamo anche nel caldo, che eliminerebbe qualcuno degli svantaggi che ci hanno ostacolato oggi”.

 

MARCO MELANDRI

“Sto affrontando gli stessi problemi di inizio stagione, avrei bisogno di novità importanti che mi aiutino a guadagnare più confidenza nella moto. E’ la condizione essenziale perché io possa pensare di spingere e cercare dei risultati”.

 

Rispondi