Felice Monteleone – FMPhotoSport MotoGP News
GP di Silvertsone, 27 Augusto 2014

 

Il dodicesimo round del Campionato del Mondo MotoGP 2014, il Gran Premio di Gran Bretagna in programma questo fine settimana sullo storico circuito di Silverstone, rappresenta un appuntamento speciale per il giovane rookie del Team GO&FUN Honda Gresini, Scott Redding, che per la prima volta correrà davanti al pubblico di casa in sella a una MotoGP.

Redding, vincitore del Gran Premio lo scorso anno nella categoria Moto2, arriva a Silverstone dopo due gare corse con grande determinazione: vincitore della classe Open a Indianapolis, Scott si è confermato anche a Brno il più veloce tra i piloti in sella alla Honda RCV1000R “Production Racer”, obiettivo che cercherà di raggiungere anche nella propria gara di casa.

Il suo compagno di squadra, Alvaro Bautista, ha lavorato sodo nei test post-gara di Brno nel tentativo di risolvere i problemi di grip al posteriore che lo hanno rallentato nelle ultime gare: assieme ai tecnici della Showa lo spagnolo ha individuato in Repubblica Ceca un setting delle sospensioni che gli ha permesso di compiere un passo in avanti, di conseguenza inizierà il weekend di Silverstone con questa nuova configurazione, fiducioso di poter tornare competitivo su una pista dove ha ottenuto la pole position nel 2012 e conquistato il quinto posto lo scorso anno.

 

19 – Alvaro Bautista

IMG_5924
Alvaro Bautista – Photo @FeliceMonteleone FMPhotoSport

“Silverstone è una pista molto bella e veloce sulla quale abbiamo sempre ottenuto buone prestazioni: nel 2012, infatti, ottenni la pole position, mentre l’anno scorso entrai nella top five. Quest’anno stiamo faticando molto a causa di una certa mancanza di grip al posteriore, ma confidiamo che le soluzioni di sospensioni e di set-up provate nei test del lunedì a Brno, che utilizzerò in questo Gran Premio, possano aiutarci a trovare la strada per tornare ad essere competitivi”.

 

45 – Scott Redding

Scott Redding
Scott redding – Photo @FeliceMonteleone FMPhotoSport

“La mia gara di casa è un appuntamento speciale, senza dubbio: è l’unica occasione durante tutta la stagione nella quale posso correre davanti al mio pubblico, il cui supporto è stato importantissimo nel corso della mia carriera in 125cc e in Moto2. È stato incredibile ottenere la mia prima vittoria, nel 2008, proprio nel Gran Premio di Gran Bretagna, così come è stata unica l’emozione che ho vissuto lo scorso anno, vincendo con i colori della Union Jack dipinti sulla tuta e sulla moto; vedere tutta la gente che mi applaudiva ed esultava durante il giro d’onore è stata un’esperienza indimenticabile. Non vedo l’ora di scendere in pista per la prima volta davanti al mio pubblico in sella a una MotoGP, anche se non sarà un fine settimana facile: a Silverstone serve molta potenza e noi da questo punto di vista siamo un po’ carenti rispetto ad altre moto. In ogni caso, io darò il massimo come sempre, e spero di poter ottenere un bel risultato”.

 

Fausto Gresini

“Per un pilota correre davanti al pubblico di casa rappresenta sempre una motivazione extra e a Silverstone sarà così anche per Scott, senza dubbio: i tifosi inglesi lo hanno sempre sostenuto da vicino e speriamo che possano dargli la giusta carica per ottenere un’altra bella prestazione dopo quelle mostrate sia a Indianapolis che a Brno. L’obiettivo rimane sempre lo stesso: fare del nostro meglio per primeggiare nella sfida tra le ‘Production Racer’ in configurazione Open. Per quanto riguarda Bautista, nei test svolti dopo la gara in Repubblica Ceca si è intravisto qualche progresso: il team del resto sta lavorando tantissimo alla ricerca di una soluzione ai problemi di grip che ci stanno rallentando già da qualche gara. Abbiamo svolto diverse prove molto utili e ora aspettiamo il responso delle prime prove libere del venerdì per capire se abbiamo imboccato la strada giusta”.

 

Felice Monteleone – FMPhotoSport MotoGP News

Photos are properties of Felice Monteleone – FMPhotoSport

 

Rispondi