Felice Monteleone – FMPhotoSport MotoGP News

Athinà Forward Racing MotoGP Team Latest News – Domenica, 3 Maggio 2015

 

Stefan Bradl seconda Open a Jerez

 

Stefan Bradl
Stefan Bradl

 

Si chiude con Stefan Bradl a ridosso della zona punti e Loris Baz costretto al ritiro il Gran Premio di Spagna per il team Athinà Forward Racing sulla pista di Jerez de la Frontera.

Bradl, secondo tra le Open dietro solo a Barbera, 14esimo, ha tagliato il traguardo dopo un weekend in salita caratterizzato da una forma influenzale e dal poco feeling con l’elettronica. Il tedesco è ansioso di tornare al lavoro già da domani per la giornata di test in programma proprio sulla pista andalusa.

Gara terminata prima del previsto invece per Loris Baz che è stato vittima di una caduta all’ultima curva quando mancavano 18 giri alla bandiera a scacchi. Il francese ha faticato a trovare il ritmo in avvio ed è stato costretto al ritiro quando era a ridosso del gruppo delle altre Open.

 

Stefan Bradl

“È stata una gara difficile. Loris ed io siamo stati gli unici tra le Open ad aver girato con la gomma dura. Abbiamo fatto questa scelta convinti di poter sfruttare i vantaggi di questo pneumatico nel finale. Ho cercato di dare il massimo, ma non è bastato. Purtroppo non sono al 100% della forma a causa di una forma influenzale che mi ha condizionato durante tutto il weekend. Dobbiamo analizzare i dati e concentrarci sul lavoro in vista di Le Mans”.

 

Loris Baz

“Non posso dirmi soddisfatto del weekend. Purtroppo la gara è finita prima del previsto. Ho sofferto sin dai primi giri, ero vicino al gruppo di Laverty e Bradl, ma faticavo a tenere il loro passo. Ho cercato di spingere di più, ma sono caduto all’ultima curva quando mancavano 18 giri al termine. Dobbiamo rimanere concentrati e sfruttare al meglio la giornata di test di domani. Per Le Mans l’obiettivo è tornare in zona punti”.

 

Buon ottavo posto per Simone Corsi a Jerez

 

É stata una gara positiva per il duo italiano in Moto2 targato Athinà Forward Racing. Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri, infatti, hanno chiuso entrambi nella zona punti rispettivamente in ottava e tredicesima posizione.

Il romano, che partiva in quarta fila, si è reso protagonista di una bella gara e ha centrato l’obbiettivo dei punti. Per Corsi, dopo la caduta in Argentina, era importante tagliare il traguardo e raccogliere punti in Campionato prima di spostarsi ad Aragon per il test di mercoledì e giovedì.

Gara iniziata in salita invece per il suo compagno Lorenzo Baldassarri che scattava 12esimo. Il giovane italiano ha faticato a trovare il giusto ritmo e ha perso diverse posizioni nelle prime tornate. Dopo una bella rimonta ha chiuso in 13esima piazza conquistando ancora una volta la zona punti.

 

Simone Corsi

“Dopo il warm up della mattina mi aspettavo qualcosa dalla gara, ma questo è un importante ottavo posto per noi. Ho tagliato il traguardo, ho raccolto dei punti e ho lottato con i primi tutto il weekend. Avevo poco grip al posteriore e non sono riuscito a spingere a pieno. Sono soddisfatto del lavoro fatto con la squadra e dobbiamo rimanere concentrati. Ad Aragon, tra due giorni, torneremo in pista per provare il nuovo materiale Ohlins”.

 

Lorenzo Baldassarri

“È stata una gara in salita per me. Purtroppo in avvio ho perso il ritmo, insieme a diverse posizioni e ho dovuto inseguire. Perdevo in staccata e non riuscivo a spingere a fondo. Da metà gara in poi ho ripreso il passo e ho iniziato la mia rimonta, ma ormai avevo perso troppo dai primi. Ho chiuso a punti e nel complesso sono soddisfatto del weekend. Non vedo l’ora di scendere in pista prima per i test a Aragon e poi a Le Mans”.

 

Rispondi