Felice Monteleone – FMPhotoSport Moto2 News

Team Federal Oil Gresini Moto2 Official News, Preview GP di Catalogna, Barcellona

Lowes punta ancora in alto a Barcellona

 

Sam Lowes | FEDERAL OIL MOTO2 Team | Photo by Felice Monteleone | @FMPhotoSport
Sam Lowes | FEDERAL OIL MOTO2 Team | Photo by Felice Monteleone | @FMPhotoSport

 
Il Team Federal Oil Gresini Moto2 e Sam Lowes si spostano a Barcellona questo fine settimana per prendere parte al settimo appuntamento del Campionato del Mondo Moto2 2016, il Gran Premio di Catalogna sul veloce circuito del Montmelò.

Dopo l’ottimo terzo posto raccolto in un anomalo GP d’Italia al Mugello, disputato sulla distanza di soli 10 giri in seguito all’interruzione con bandiera rossa proprio mentre Lowes si trovava al comando della corsa, il venticinquenne pilota inglese punta nuovamente in alto su un tracciato sul quale ha effettuato lo scorso 30 aprile una positiva giornata di test, mostrando un ottimo passo gara.

Obiettivo dichiarato di Lowes, quarto nell’edizione dello scorso anno, è perciò quello di inserirsi ancora una volta nella lotta per il podio e cercare di mantenere la leadership nella classifica generale, che ora lo vede appunto al comando con un vantaggio di due lunghezze sullo spagnolo Alex Rins.

 
SAM LOWES
“Dopo il Gran Premio di Spagna a Jerez abbiamo svolto dei test molto positivi sul circuito del Montmelò: siamo stati molto veloci, con tempi inferiori a quelli che avevo ottenuto nella gara dello scorso anno, individuando anche un buon set-up, per cui non vedo l’ora di iniziare il weekend. Ci sono tutte le premesse per iniziare subito le prove col piede giusto, anche perché finora siamo stati veloci e competitivi su tutti i circuiti dove abbiamo corso. Mi sento molto bene e sono a mio agio sia con la moto che con il team, in più il terzo posto raccolto al Mugello e il fatto di essere tornato in testa alla classifica del mondiale mi stanno dando tanta motivazione in vista di questa gara”.

 
FAUSTO GRESINI
“Appena concluso il GP d’Italia Sam ovviamente non era felice: sapeva che probabilmente avrebbe potuto ottenere di più del terzo posto se non avessero interrotto la gara. L’importante comunque è essere riusciti a salire sul podio ed essere tornati in testa alla classifica del mondiale, anche se per pochi punti, così come è importante sapere che finora siamo sempre stati competitivi. La squadra sta lavorando molto bene e c’è un grande affiatamento con Sam: credo che Barcellona rappresenti un’altra pista favorevole per noi per cui arriviamo sereni, consapevoli del nostro potenziale”.

 

Rispondi