STS-banner

IL TEAM MERCEDES-AMG ROMEO FERRARIS MONOPOLIZZA IL PODIO DI MONZA CON I SUOI DUE PILOTI A DIVIDERSI LE DUE VITTORIE

Roma, 9 Aprile 2013

Finisce con una “X” la partita ad armi pari giocata tra i compagni di squadra Tonio Liuzzi e Thomas Biagi, indiscussi protagonisti dello scorso fine settimana di Monza. I due portacolori della compagine ufficiale Mercedes-AMG Romeo Ferraris, al volante delle C63 AMG da oltre 500 cavalli, si sono scambiati il primo ed il secondo posto nelle due gare della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES, dando il via ad una stagione che si preannuncia esaltante più che mai.

Vitantonio Liuzzi e Thomas Biagi
Vitantonio Liuzzi e Thomas Biagi

 

Ai due alfieri della Casa della Stella abbiamo chiesto di raccontarci il loro weekend perfetto:

“Le mie impressioni erano positive ancora prima di partire per Monza. – ha dichiarato Tonio Liuzzi – A colpirmi era stata la professionalità del Team Mercedes-AMG Romeo Ferraris, che ha sviluppato una vettura davvero competitiva e veloce, lavorando tantissimo durante i mesi invernali. È stato bellissimo salire sul gradino più alto del podio. Monza ha sempre il suo fascino! Il tracciato brianzolo sposa perfettamente le caratteristiche della nostra vettura, che sui lunghi rettilinei può scaricare a terra tutti i suoi cavalli. Da Brno sono tuttavia sicuro che le cose cambieranno. Già a Monza ho trovato un’Audi molto competitiva. La nostra squadra può comunque affidarsi a due piloti d’esperienza come me e Thomas, che siamo molto diversi, ma insieme completiamo un assetto vincente”.

Mi è sembrato di essere il protagonista di uno di quei film in cui i cambi di sequenza fanno passare l’attore da un’ambientazione all’altra, lasciando senza fiato lo spettatore. – ha esordito Thomas Biagi – Dal momento in cui ho deciso di passare alla Mercedes ho lavorato giorno e notte per arrivare al “top” per la prima gara. Chi mi conosce sa che sono un perfezionista, quindi ho cercato di curare ogni singolo particolare. Devo ammettere che non ho avuto ancora il tempo di mettere a fuoco questa magnifica vittoria. Non mi è mai capitato da quando corro, ma è stato come se fossi stato proiettato in un’altra dimensione. Non ho avuto il tempo di indossare il casco per Gara 1, che ero nuovamente nell’abitacolo per Gara 2! È stato straordinario tornare a vincere una gara. Mancavo sul gradino più alto del podio da Portimão 2011. Voglio ringraziare Mercedes Italia per l’accoglienza che mi ha riservato ed anche tutti i fan che ho incontrato in autodromo, che erano davvero tanti! Ora dobbiamo restare con i piedi per terra e concentrarci sui nostri avversari. Il calendario da ora in avanti farà tappa su delle piste dove dovremo lavorare tanto per continuare a rimanere nel gruppo di testa”.

Il prossimo appuntamento della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES è in programma il 19 maggio sull’affascinante circuito di Brno.

 

 

logo2013

Rispondi