STS-banner

DEBUTTO PIÙ CHE CONVINCENTE PER LA “MUSCLE CAR” AMERICANA DI FRANCESCO SINI, MENTRE IMPRESSIONANO LE VETTURE INGLESI DEL TEAM BHAITECH

Monza, 27 marzo 2013

Il SUPERSTARSWORLD entra nel vivo con i test ufficiali della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES e della GTSPRINT che si sono svolti oggi sul circuito di Monza, tra poco più di una settimana sede del primo appuntamento della stagione 2013.

Tanti i piloti ed i team che hanno preso parte a questa giornata di prove, in cui ha spiccato la debuttante Chevrolet Camaro di Francesco Sini, che ha messo le ruote in pista per la prima volta proprio in questa occasione, impressionando favorevolmente tutti i presenti e gli addetti ai lavori, ottenendo il miglior tempo assoluto di 1’55”624. Subito dietro il pilota della Chevrolet si è attestato Andrea Larini, che quest’anno vestirà i colori del team Ferlito Motorsport al volante di una Jaguar XFR, vettura che sul circuito brianzolo si è sempre confermata tra le più veloci, come era già successo lo scorso anno con la vittoria in Gara 1 di Max Pigoli. Tra le novità viste anche la presenza di Luigi Ferrara sulla nuovissima Mercedes C63 AMG Coupè del team RRT, con cui ha fatto registrare pure lui ottimi responsi.

Francesco Sini
Francesco Sini

 

Presente anche il team Petri Corse con il campione SUPERSTARS Johan Kristoffersson, che quest’anno sarà chiamato a difendere il titolo al volante della Porsche Panamera, ed il suo neo-compagno di squadra Massimiliano Fantini. Sul circuito brianzolo è scesa in pista anche la Cadillac CTS-V della RC Motorsport con Roberto Benedetti, che ha messo alla frusta la vettura “made in USA” rinnovata proprio per la stagione 2013.

Nella GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES ad impressionare sono state le McLaren del team Bhaitech con Giorgio Pantano ed il nippo-brasiliano Rafael Suzuki. Alle spalle delle velocissime MP4-12C si è confermato l’equipaggio del team Ferrari Ukraine (squadra che vanta il supporto tecnico della AF Corse) composto da Andrii Kruglyk e Ruslan Tsyplakov, accompagnati dal “driver coach” Raffaele Giammaria, il quale ha seguito dal muretto dei box i due piloti del Cavallino. Buona anche la prestazione di Mario Cordoni (Ferrari 458 Italia), campione in carica GTS3, e del compagno di squadra Massimo Mantovani, entrambi con i colori del team Ombra, mentre alcuni problemi nella sessione pomeridiana hanno costretto la Porsche 997 GTS3 di Glauco Solieri a terminare anzitempo i test. Presenti anche due 997 del team Petri Corse con l’equipaggio composto da Gianluca Carboni e Marco Cassarà ed il giovane pilota tedesco Thomas Schöffler, anche lui protagonista lo scorso anno nella SUPERSTARS alla guida di un Audi RS5.

McLaren MP4
McLaren MP4

 

Sempre nella GTSPRINT ha fatto la propria apparizione la Porsche della Heaven Motorsport, su cui si sono alternati il colombiano Steven Goldstein, campione 2012 del GTS Cup Trophy, e lo spagnolo Antonio De La Reina.

 

 

logo2013

Rispondi